Toscana thunderstorm team (TTT) il nuovo sito dedicato interamente ai fenomeni temporaleschi toscani e non solo


    Analisi del potente temporale V-shaped Toscano (Autorigenerante) 9 Ottobre 2012

    Condividere
    avatar
    Fabri93
    Admin

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 24.01.12
    Età : 24
    Località : Empoli (Fi) 27 mt slm Nella bella toscana

    Analisi del potente temporale V-shaped Toscano (Autorigenerante) 9 Ottobre 2012

    Messaggio Da Fabri93 il Mer Ott 10, 2012 4:07 pm

    Introduzione:

    Formazione e zone di comparsa
    La forma di questo particolare tipo di temporale la ''V'' indica in molti casi la presenza di fenomeni precipitativi intensi e duraturi e si forma su particolarissime aree di convergenza dei venti (vedi ottobre-novembre 2011 e qui vi metto anche il mio report di allora: http://empolimeteo.phpbbitalia.com/t351-analisi-alluvioni-25-26-ottobre-e-4-5-novembre-2011#373) o per motivi orografici,quali la presenza di rilievi e valli incuneate che aiutano con l'effetto stau vedi alluvione siciliano-calabro (22-23 novembre 20122 con un altro mio report: http://empolimeteo.phpbbitalia.com/t350-analisi-alluvione-sicilia-e-calabria-22-23-novembre-2011-extra-toscana)......
    Molto imporante è anche la vicinanza del mare,un ingrediente che acentua e aumenta la sua durata....
    Effetti e previsione:
    Molte volte la previsione di questo particolare tipo di temporale risulta molto difficile e quasi impossibile ai modelli matematico previsionali per la loro particolare formazione e zona di comparsa,stà di fatto che è in grado di produrre precipitazioni intense e alluvionali in breve tempo con effetti drammatici per il terreno che non è in grado il più delle volte di assorbire questa tremenda quantità di acqua in pochissimo tempo..discorso valido anche per la rete fognaria cittadina e per i corsi d'acqua che esplodono letteralmente...
    Dissolvimento:
    Quando tale temporale abbandona le zone di convergenza e orografiche che lo hanno tenuto in vita inizia la sua lenta fase di dissolvimento...

    ---------------------------------------------------------
    Analisi del potente temporale V-shaped Toscano (Autorigenerante) 9 Ottobre 2012
    La formazione di un minimo pressorio sul mar Ligure posa le basi per la rapida formazione e evoluzione di un fronte temporalesco in scorrimento da nord-est fino a sud-est con particolare coinvolgimento della toscana...

    Si fà viva una nuova linea di demarcazione dei venti attuata dalla punta della Corsica creando una sorta di convergenza davanti alle coste toscane...(linea rossa)

    Anche i valori di lifted-index non sono trascurabili...(la zona cerchiata in nero è quella dove è nato il temporale v-shaped)

    Già dal primo mattino si forma una linea di temporali a ridosso dell'appennino settentrionale e sottovento a esso che colpisce il valdarno inferiore con moderate precipitazioni,successivamente a ovest di questa linea prende vita rapidamente un tremendo temporale autorigenerante che prende energia dal mare proprio presso Viareggio,verso le 10.00 am

    Stavolta però la formazione dell'autorigenerante non è dovuta solo ai venti (La jet stream era di direttrice nord-est sud-est) ma al sollevamento dell'aria nei bassi strati indotta dal monte Pisano,il temporale è nato proprio li' e ha dato sempre li' i suoi massimi effetti precipitativi...sembrerebbe che si sia creato una sorta di stau

    Molto importante è anche notare il top nubi ovvero la temperatura alla sommità delle nubi,come si può notare si viaggia su valori di - 52/54 gradi alla sommità......

    Con punte di -54/57 gradi un'ora dopo (orario in UTC)

    Qui sotto con un'immagine del NOAA vi indico la direzione di spostamento di questo temporale v-shaped (Freccia rosa: direzione di spostamento,colore giallo: celle temporalesche mature,riga celeste: zona di alimentazione del temporale con celle giovani)

    E un'immagine normale per mostrarvi la struttura di tale temporale con la lunga linea di cumuli humilis,congestus e calvus in congiungimento alla cella temporalesca madre

    ---------------------------------------
    Le precipitazioni si sono concentrate tutte sul monte Pisano nel versante orientale lucchese sopratutto....
    Immagine radar:

    Accumuli sulle ultime 24 ore by CFR:

    Qui sotto gli accumuli lucchesi del temporale (guardare quelli delle ultime 36 ore)

    La zona di si sono registrati i maggiori accumuli è stata quelli di Pieve di compito (capannori) con 161.2 mm

    ----------------------------------------------------
    Notizie relative ai danni del temporalone:
    http://www.viareggino.com/news/2012/10/09/viareggio-finisce-sott-acqua-le-foto-possibili-rovesci-per-tutta-la-settimana/26247/1/
    Alcune foto dall'articolo del Viareggino:

    macchine sott'acqua

    Articoli sul Tirreno di Lucca
    http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2012/10/09/news/maltempo-lucca-e-la-piana-sott-acqua-smottamenti-e-frane-nel-compitese-1.5831247
    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------

    ................................Analisi by Fabri93........................

      La data/ora di oggi è Gio Mar 30, 2017 6:35 am